Grindr, Tutto quello che c’è da sapere su questa app di incontro gay

Grindr

4,58€
3.7

Rapporto qualità/prezzo

4.5/5

Qualità dei membri

2.8/5

Soddisfazione del cliente

3.3/5

Facilità d'uso

4.5/5

Sicurezza

3.5/5

Grindr ha rivoluzionato il modello di incontri per uomini gay dal suo lancio nel 2009, ed è diventata l’applicazione di incontri gay più popolare al mondo.

Grindr permette agli uomini di incontrare altri uomini e ha una premessa relativamente semplice. Se non avete mai usato l’app prima d’ora, ecco tutto quello che dovete sapere.

Invece della cultura degli incontri e del volo a vela promossa da Tinder, Grindr è tradizionalmente più adatto agli incontri e alle relazioni sessuali.

Dire che questo è tutto ciò a cui Grindr serve, soprattutto dopo nove anni, è una semplificazione eccessiva. Infatti, uno dei responsabili di Grindr dice di aver trovato l’amore nell’applicazione di datazione, quindi è giusto dire che l’uso dell’applicazione sta diventando sempre più diversificato.

Ma per i principianti, ecco tutto quello che avreste voluto sapere su Grindr.

Table Of Contents

Come utilizzare la App di Incontri Gay Grindr.

Download e utilizzare

Grindr è un’applicazione di incontri gay geolocalizzata per gli uomini per incontrare uomini, a seconda di chi è più vicino a loro.

Quando hai creato un account, puoi aggiungere una foto e una breve biografia su te stesso, anche se di solito questa viene salvata per indicare le tue preferenze sessuali piuttosto che informazioni sui tuoi hobby o interessi.

Quando si guarda l’interfaccia della app, si vedranno gli utenti ordinati in base all’ordine di prossimità; è possibile disattivare la propria posizione, ma la maggior parte lascia la propria accesa.

Ciò significa che non è insolito che qualcuno si colleghi a meno di 100 metri da voi, e spesso ci saranno decine di persone che utilizzano l’applicazione nel raggio di poche centinaia di metri.

L’app de-stigmatizza completamente gli incontri casuali. Quasi tutti i ragazzi arriveranno al punto, chiedendoti subito cosa ti piace sessualmente, invece che: “Com’è stato il tuo weekend?”

Gli utenti possono condividere le immagini e prendere un appuntamento, nel caso in cui entrambi si sentano a proprio agio; è davvero importante incontrarsi prima in uno spazio pubblico, per vedere se l’altro ragazzo si presenta di persona nello stesso modo in cui si presenta online.

Come funziona la app di incontri gay Grindr

Come funziona la app di incontri gay Grindr

L’applicazione di incontri gay Grindr si rivolge principalmente ai ragazzi giovani e troveremo una gamma di età che va dai 18 anni (requisito di età minima) ai 35 normalmente. Naturalmente possiamo trovare anche ragazzi più grandi, per chi ama i ragazzi più maturi, ma questo non è il più comune.

Per utilizzarlo è necessario scaricarlo da uno qualsiasi dei negozi ufficiali Android, iOS o anche BlackBerry. Non ci costerà nulla perché l’applicazione è completamente gratuita, l’unica cosa che viene fornita con le opzioni bloccate che vengono rilasciate solo quando ci abboniamo.

Una volta installato, dobbiamo compilare il nostro profilo e quando avremo finito ci godremo l’interfaccia originale che questa applicazione mostra, dove vedremo un mosaico di immagini dei bambini che ci sono più vicini e che sono online in quel momento.

Da quel momento in poi possiamo selezionare chi ci piace per cercare di stabilire un buon contatto con quella persona, il tutto in modo relativamente intuitivo.

Grindr Xtra, dai più funzioni all’app

Grindr Xtra vi offre ulteriori vantaggi. Da un lato, permette di vedere sei volte il numero di bambini nella vostra zona e di interagire con loro.

Xtra ha anche una funzione che permette di cercare i ragazzi in giro per il mondo e di fare collegamenti, piuttosto che parlare solo con quelli più vicini a te.

Quindi, se stai pianificando un viaggio, anche Grindr viaggia con te, in senso generale, permettendoti di entrare in contatto e potenzialmente fare progetti con persone di tutto il mondo.

Quanto costa Grindr Xtra?

Xtra costa 9,99 al mese, 21,49 per tre mesi, sei mesi per un prezzo di 35,99 e l’abbonamento annuale, che ha un prezzo di 54,99 (4,58 al mese), e c’è una prova gratuita di sette giorni disponibile per i nuovi utenti.

Grindr app di incontri gay, PRO

  • App esclusiva per il pubblico gay
  • Design originale, moderno e funzionale
  • Il prezzo dell’abbonamento non è molto costoso

Grindr app di incontri gay, CONTRO

  • Applicazione gratuita molto limitata
  • Ci sono opzioni migliori per gli incontri e per trovare un partner gay

Recensione della App di Incontro Gay, Grindr

Naturalmente, qualsiasi applicazione che promuove l’attività sessuale piuttosto che connessioni emotive durature non sarà per tutti.

Fin dalla sua uscita, la App di Incontro Gay Grindr è stato criticato da alcuni utenti e critici per aver forse reso i suoi utenti infelici e polarizzanti gli uomini invece di riunirli.

Diversi rapporti hanno suggerito che alcuni uomini che usano Grindr sono in realtà infelici, piuttosto che auto-realizzati, e cercano solo incontri gay occasionali senza impegno.

Altri dicono che Grindr ha portato ad un calo del numero di uomini che frequentano i club gay e quindi ad una diminuzione della cultura dei club nelle principali città del mondo. Questo è qualcosa che il capo di Grindr ha negato.

Naturalmente, molti pensano anche che questo sia ridicolo e che ora che abbiamo la tecnologia, ci sarà inevitabilmente uno spostamento verso gli uomini che usano Internet per incontrarsi invece di dover uscire in un club per incontrarsi.

Anche l’immagine del corpo è un punto chiave di discussione.

L’applicazione promuove un’idea di attrazione altamente sessualizzata e quindi molto attenta all’immagine: scatti di torsi tonici di altri utenti possono far combattere i meno in forma con il proprio corpo.

Chi non ha un fisico tonico e muscoloso (o il fisico che generalmente cerca di avere) può sentirsi un outsider o, nel peggiore dei casi, imbarazzato dal fatto di non essere in perfetta forma o fuori forma, a seconda dei desideri sessuali e dei desideri personali.

Tutti questi problemi di insicurezza e solitudine corporea sono stati collegati da alcuni al declino della salute mentale degli utenti di applicazioni omosessuali e all’aumento delle probabilità di depressione.

Ecco perché il nostro consiglio sarà sempre quello di entrare e uscire: chiedete ai ragazzi un appuntamento o una connessione veloce, e riducete al minimo il tempo che passate sulle app per incontri gay in modo da potervi assicurare quello che state cercando e passare il minimo di tempo a guardare il vostro telefono.

Inoltre, essere sicuri di sé è molto attraente, quindi andate avanti e chiedete ai ragazzi di incontrarsi prima che la conversazione si trascini!

Le opinioni su Grindr evidenziano la presenza di falsi profili, che è uno dei talloni d’Achille di questa applicazione. Questo è un problema costante nella maggior parte delle applicazioni di incontri e dei siti di incontri.

Grindr ha rappresentato una seria minaccia anche per alcuni uomini gay. Ci sono stati seri problemi legali legati al consenso e all’utilizzo di Grindr.

C’è un caso di stupro che sta attraversando i tribunali in questo momento, e casi come questi illustrano perché è essenziale incontrare i potenziali utenti in un luogo pubblico prima di fare un incontro sessuale.

L’applicazione sta attualmente affrontando un’indagine su presunte violazioni della legge sulla protezione dei dati che riguardano lo scambio di informazioni sugli utenti.

Recensioni reali degli utenti